fbpx
Come aumentare i Mi Piace di una Pagina Facebook.

Mi Piace di una Pagina Facebook – come aumentarli?

Mi Piace di una Pagina Facebook: vuoi sapere come fare per aumentarli?

Premessa: il numero di Mi Piace di una Pagina Facebook non è sinonimo di popolarità. E’ una delle Vanity Metrics cioè indicatori utili più che altro a soddisfare l’ego ma che non sono l’unico strumento – né tantomeno quello più efficace – per misurare le performance dei contenuti pubblicati e soprattutto di un’intera strategia social.

Puoi avere tantissimi Mi Piace ma poi non essere seguito da nessuno oppure puoi avere un numero minore di Fan tutti attivi e prontissimi a commentare e condividere i tuoi contenuti (o, ancora meglio, ad acquistare i tuoi prodotti/servizi).

E’ anche vero però che un locale vuoto difficilmente attira gente (si chiama Riprova Sociale ed è una delle 7 leve della persuasione studiate da Robert Cialdini nel suo “Le armi della Persuasione”) ed è quindi lecito voler vedere aumentare il numero di Mi Piace della propria Pagina (in parallelo con il numero di interazioni e di veri risultati in accordo agli obiettivi di Business)

E’ lecito quindi che tu voglia vedere aumentare i Mi Piace della tua Pagina Facebook (approposito.. non sarai mica uno di quelli che gestisce la propria attività con un Account Privato vero? Perchè in quel caso ti consiglio immediatamente di leggere il mio articolo sul perchè devi assolutamente avere una Pagina Facebook )

Del resto Azienda, commerciante, artigiano, professionista….non importa la tua attività, Facebook è sicuramente il mare dove nuotano i pesci che ti interessano: i tuoi contatti e clienti.

Il motivo è semplicissimo: praticamente tutti i pesci nuotano lì.

Di seguito ti elenco alcuni punti che possono aiutarti ad attirare contatti e aumentare i Mi Piace di una Pagina Facebook:

  1. Creare la Pagina Facebook.
    Beh. Qui siamo proprio alla base però da qualche parte bisogna partire e per le attività su Facebook si deve partire aprendo una Pagina Facebook.
    Se vuoi sapere come creare una Pagina Facebook ti consiglio di leggere il mio articolo con video-tutorial allegato
  2. Ottimizzare la Pagina Facebook.
    Una Pagina ha diversi elementi che devono essere presenti e che devono essere ottimizzati e resi completi: l’immagine di copertina, l’immagine profilo, le informazioni, i link, i riferimenti di contatto e molto molto altro. Tutti questi e altri elementi sono indispensabili per trattenere un utente che decidesse di entrare nella tua Pagina.
    Io personalmente sono molto pignolo e prima di mettere Mi Piace ad una Pagina vado a vedere se tutto quello che mi aspetto di trovare è presente.
    Se manca qualcosa allora penso subito che la Pagina non faccia per me (e che il proprietario dovrebbe contattarmi per un’analisi gratuita della Pagina)
    Io devo poter trovare tutte le info, le descrizioni e gli elementi informativi e devo poterli trovare in maniera semplice. Inoltre devono essere completi e ottimizzati.
  3. Costanza nella gestione.
    Una Pagina Facebook deve essere gestita in maniera costante.
    Facebook non chiude mai e così la tua Pagina.
    Non importa se tu vai in ferie e se il tuo punto vendita chiude…. Facebook resta aperto e la tua Pagina va gestita.
    Le pubblicazioni devono essere continue, ogni giorno o più volte al giorno.
    Personalmente ritengo che 3 volte alla settimana sia il minimo sindacale e 2 volte al giorno il massimo (a meno di giorni particolari).
    Chiaramente poi dipende dall’argomento della Pagina. Per i giornali, per esempio, il numero di pubblicazioni sarà decisamente più alto ma comunque non tanto da stancare gli utenti.
    Volendo attirare nuovi utenti e aumentare i Mi Piace è comunque necessario che la vostra Pagina sia viva (non c’è niente di peggio che entrare in una Pagina e vedere che l’ultima pubblicazione risale a qualche mese prima).
  4. Tempismo: pubblicare nei momenti giusti per aumentare la possibilità di condivisioni
    Qui entriamo in un territorio decisamente pericoloso perchè c’è una scuola di pensiero che ritiene inutile cercare di capire quando pubblicare su Facebook.
    In ogni caso tramite i dati insights della Pagina (Insights -> Sezione “Post”) potete andare a verificare, per ogni giorno della settimana, quando sono stati online gli utenti della Pagina (i dati presenti si riferiscono ad un intervallo recente di una settimana). Attenzione ai fusi orari nei quali sono presentati i dati (mentre sto scrivendo questo articolo i dati mi vengono ostrati  nel fuso orario del Pacifico per cui devo rielaborarli per averli utili).
    Pubblicare nei giusti orari aumenta la possibilità che i contenuti vengano visti, apprezzati e condivisi così da iniziare la loro vita al di fuori della Pagina attirando nuovi utenti interessanti.
  5. Immagini attraenti
    Gli utenti devono essere catturati al volo e questo lo si può fare solo usando immagini attraenti.
    Chi entra in una Pagina deve rimanere colpito dalle immagini pubblicate mentre chi già la segue può decidere di condividere l’immagine.
    Il discorso è sempre lo stesso: una Pagina curata con bei contenuti invoglia i visitatori a seguirla.
  6. Testi sintetici – limitarti a 150 caratteri
    Ecco un altro tema con diverse scuole di pensiero.
    Volendo tagliare la testa al toro (povero toro) si può dire che i primi 150 caratteri devo essere quelli che attirano l’utente.
    Devono essere esaustivi e attrattivi.
    Nulla vieta, chiaramente, di scrivere molto più testo però ricordandosi che sono quei 150 caratteri iniziali a fare la differenza e ad agganciare l’utente.
  7. Pertinenza
    Altro concetto importante è la pertinenza delle pubblicazioni.
    Se visito una Pagina sulla musica desidero ritrovare contenuti che siano attinenti.
    Non mi interessano di certo fotografie di viaggi, frasi aulla meditazione trascendentale o sull’autostima e cose assolutamente off-topic (almeno in linea di principio).
  8. Tono di voce
    Sii te stesso e scrivi come i tuoi interlocutori vogliono che tu scriva: utilizza le parole i modi di dire che usano.
    Trovare il tono di voce giusto aiuta a connetterti le persone che è lo scopo ultimo dei Social Network.
    Ti consiglio il libro di Valentina Falcinelli sul tono di voce
  9. Call to action
    Se vuoi che l’utente compia una determinata azione chiedilo (una call to action, in sintesi, è una semplice frase contenente un verbo che esorta l’utente a compiere un’azione). Magari non far sembrare la tua Call to Action come fosse una preghiera ma non vergognarti a chiedere.
  10. Creatività
    Gli utenti si aspettano di essere stupiti e di essere coinvolti. Ecco perchè è utile diversificare i contenuti sulla propria Pagina utilizzando sondaggi, domande, moduli, giochi ma anche liberando la propria fantasia e la propria vena creativa.
  11. Tempestività
    Se vuoi pubblicare notizie e aggiornamenti allora devi essere tempestivo e stare sempre sul pezzo. Non dimenticarti, però di verificare sempre le notizie che pubblichi.
  12. Qualità
    I contenuti devono essere di qualità e devono accrescere, informare, dare qualcosa agli utenti. Devono essere curati anche dal punto di vista grammaticale e ortografico. Se si tratta di notizie, come visto nel punto precedente, bisogna che se ne verifichino la veridicità e la provenienza.
  13. Divertimento
    Ogni settore può presentare i propri contenuti con un pizzico di ironia o, comunque, con un minimo di leggerezza, che non sia forzata, però.
  14. Istruzione
    Consigli pratici, come risolvere problemini, how to, trucchi, video-tutorial… l’utente Facebook desidera essere informato e trovare risposte concrete ai suoi dubbi.
  15. Stagionalità e feste
    Adegua i tuoi contenuti alle festività: è’ sicuramente una valida scusa per interagire con i tuoi utenti. Verifica se ci sono delle ricorrenze particolari per il tuo settore specifico ma non esagerare. Non metterti a pubblicare tutte le giornate mondiali possibili ed immaginabili, resta nel tuo ambito.
  16. Piano editoriale
    Senza una strategia di pubblicazione dei post non vai da nessuna parte. “Il tempo è una risorsa non rinnovabile” e va usata nei migliore dei modi. Il Piano Editoriale ti permette di gestire i contenuti nel tempo. “Tutto ciò che riguarda la creazione e la pubblicazione di contenuti attraverso una piattaforma ha bisogno di regole, di binari da seguire” (Riccardo Esposito)
  17. Presenza e velocità
    I tuoi utenti si aspettano di ricevere risposte quasi istantanee come se tu vivessi costantemente attaccato ad un Pc (o meglio un cellulare) pronto a dare la giusta risposta ad ogni quesito e pronto a partecipazione ad ogni discussione sulla tua Pagina. Beh, anche se non è così però devi farlo sembrare. La presenza è un fattore determinante ma, da sola, non basta: bisogna essere tempestivi (oltre ad esaustivi, chiaramente)
  18. Sponsorizzazioni
    Nota dolente ma indispensabile. Per accrescere la tua notorietà (e quella della tua Pagina) devi mettere in conto l’uso del potentissimo canale di sponsorizzazione di Facebook. La “reach organica” (quanta gente viene raggiunta dalle pubblicazioni senza sponsorizzazione) è sempre più in calo per cui non puoi fare a meno di “spingere” i tuoi contenuti a pagamento. Ancor di più se vuoi che i tuoi contenuti escano dalla Pagina e raggiungano utenti (in Target) che non ti conoscono ancora.

Spunto articolo: Facebook Marketing a Costo Zero di Valerio Fioretti
Grazie mille di avermi seguito fino alla fine di questo articolo su come aumentare i Mi Piace di una Pagina Facebook

Ora tocca a te.

Se questo articolo ti è piaciuto e l’hai trovato utile puoi condividerlo sui Social.

Se invece hai bisogno di ulteriori informazioni, di un preventivo o di una consulenza puoi compilare il modulo sottostante o puoi venirmi a trovare sulla mia Pagina Facebook Ufficiale.

Ti aspetto.

Alla prossima – Luciano Cioffi – Cioffiweb

Cosa aspetti? Chiedimi informazioni. Sono a tua disposizione!

I campi sottostanti sono tutti obbligatori

Consenso al Trattamento dei Dati

Al fine di poter rispondere alle richieste di informazioni o altri quesiti è necessario dare esplicito consenso al trattamento dei dati inseriti nel presente form.

Selezionando Si nei campi sottostanti dichiari infine di aver letto e di accettare l'informativa sulla Privacy

Cosa posso fare per te e per la tua attività?

Posso curare la tua presenza professionale sui Social (e non solo…)

Posso proporre servizi professionali di Marketing, Comunicazione e Pubblicità sui Social Media rivolgendomi a medie/piccole attività e professionisti su tutto il territorio nazionale.

Posso proporre servizi di Grafica Pubblicitaria/Promozionale e Stampa digitale